Blog post

San Valentino: guida su come uscirne indenni

Ok. Ci risiamo è di nuovo San Valentino e tu vorresti trascorrere i prossimi dieci giorni su un’isola deserta per evitare vetrine di cuori rossi (stile allestimento vetrina tabaccheria anni’90), biscotti a forma di cuore, plumcake con cuore rosa all’interno, baci, bacetti, bacioni Perugina e ogni cosa abbia a che fare con fiori, cuori e amore.. Bene. Sappi che non sei l’unica, ma soprattutto prenditi questa settimana per chiamare le amiche e organizzare il piano d’attacco per affrontare la serata più temuta dell’anno.

A proposito delle tabaccherie con i regali anni’90 ve li ricordate i regalini firmati Lupo Alberto e Diddle? Oh.My.God. Cosa mi sono tornati in mente…

Ok. Ci siamo. Ecco la lista per il perfetto kit di sopravvivenza: 

  • pigiamone caldo e tenerone
  • pizza, coca cola e pop corn
  • food porn di ogni tipo 
  • pensierini per le amiche: maschere viso (perfette quelle della Disney con il volto delle cattivissime: Ursula, Crudelia…)  
  • Alcol in caso la situazione dovesse generare. Per cui ogni qualvolta una di voi pronuncerà la frase “Non mi vuole nessuno”,“Resterò per sempre sola” le altre avranno diritto a farla bere per penitenza.

Ora passiamo ai film della serata le opzioni sono due: 

  • affrontare il tutto in maniera leggera, consapevoli che l’amore arriverà anche per voi e farsi due risate con un filmetto leggero…. e allora la lista in questo post è quella che fa per voi: 
  • oppure decidere di lasciar sfogo al vostro istinto omicida…(si fa per dire eh). Se proprio siete al limite di sopportazione e al solo sentir nominare la parola San …  vi vien voglia di tirar fuori la mazza da baseball… allora direi che questa movie challenge non fa per voi ma non dovete perdere assolutamente la prossima lista di film che uscirà venerdì! Abbiate pazienza.
Hannibal lecter, odio san valentino
Qualcuno ha osato dire San Valentino?

Ecco la mia selezione di film per la serata, storie di diverse donne in cui alla fine c’è per tutte o sarebbe meglio dire per tutti i casi umani ihih il lieto fine: c’è il dolce finale per chi si sente sempre un pesce fuor d’acqua come Bridget, c’è per Sandra Bullock in Ricatto d’amore se credete che gli altri vi vedano come donne maniache del controllo e un po’ “naziste” come la Bailey (Grey’s anatomy insegna). C’è il gran finale lì dove quel rapporto è in bilico tra amore ed amicizia in Un amore di testimone e poi c’è il gran finale per lei che si butta sempre e fa il primo passo, per cui si puoi non aspettare che sia sempre lui… chissà cosa ne uscirà fuori…

E voi quali tra questi film scegliereste per la serata? Siete più in linea con questa lista o preferite aspettare l’altra….quella “nera”?

Ci vediamo presto per i film anti-sanvalentino! Non perdetevelo!

By Alessandra

Previous Post

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *